Pompei: Le vostre idee per la città digitale

Qui è possibile inserire pubblicamente le idee per la progettazione della vostra città digitale.

Quale vorreste che fosse il futuro della vostra città?

Quali strumenti vorreste avere a disposizione per essere informati e per coordinarvi e collaborare con i vostri concittadini?

Quali temi, secondo voi, sono fondamentali per la città del prossimo futuro?

Quali servizi vorreste avere a disposizione per vivere, lavorare, studiare meglio e per collaborare con i vostri concittadini e l'amministrazione pubblica?

Campaign: Pompei: Le vostre idee per la città digitale

Una Banca del Tempo

Sarebbe bello se, nella città, ogni cittadino che lo desideri metta a disposizione degli altri le cose che sa fare, offerte in cambio di altre prestazioni. Lezioni di inglese in cambio di competenze informatiche. Un'ora di baby-sitter in cambio di un aiuto con il compito di matematica. Una consulenza per il sito web di una azienda, in cambio di un servizio offerto dall'azienda stessa. Che sia per lavoro, per lo studio ...more »

Submitted by

Voting

1 vote
Active

Campaign: Pompei: Le vostre idee per la città digitale

Informazioni sulla città, fatte dai cittadini

Una specie di giornale le cui notizie sono create e pubblicate dai cittadini. Le persone possono scrivere le notizie di quello che avviene in città, su vari temi. Le notizie possono essere posizionate sulla mappa della città. Le persone possono vederle su internet, oppure sul proprio cellulare, e commentarle, votarle o aggiungere approfondimenti, immagini e video. Periodicamente, tutte notizie più importanti e commentate ...more »

Submitted by

Voting

1 vote
Active

Campaign: Pompei: Le vostre idee per la città digitale

le informazioni del comune e gli studenti

sarebbe fondamentale che, progressivamente, tutte le informazioni prodotte dal comune fossero condivise in maniera aperta (Open Data) con la cittadinanza: bilanci, spese, progetti, pianificazioni, idee, risultati. Per renderle veramente utili, dovrebbero essere organizzati dei corsi nelle scuole per insegnare ai ragazzi come lavorare con i dati: comprenderli, organizzarli, analizzarli, e produrre delle visualizzazioni ...more »

Submitted by

Voting

1 vote
Active